www.arcanoe.org

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

I nostri servizi

LINEE ESSENZIALI  DEL PROGETTO EDUCATIVO

INFANZIA

La Scuola dell’Infanzia Paritaria“ L’Arca di Noè”, liberamente scelta dalle famiglie, si rivolge a tutti i bambini dai 3 ai 6 anni di età ed è la risposta al loro diritto all’educazione in   un sistema pubblico integrato in evoluzione, che rispetta le scelte educative delle famiglie e realizza il senso nazionale e universale del diritto all’istruzione.Una scuola dell’Infanzia capace di fornire a tutti le risorse di cultura, di autonomia critica necessarie per ogni successivo apprendimento, un luogo dove i bambini possono costruire se stessi, il proprio futuro.

La Scuola dell’Infanzia “L’Arca di Noè” si propone di promuovere  per ogni bambino o bambina le seguenti finalità: sviluppo dell’identità, dell’autonomia, delle competenze come si evidenzia rso la promozione delle di promuovere la sviluppo dell'nelle Indicazioni per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e1° ciclo d’istruzione  del 31 luglio 2007 e successive indicazioni del Settembre 2012.

-          SVILUPPARE L’IDENTITA significa imparare a stare bene e a sentirsi sicuri nell’affrontare nuove esperienze in un ambiente sociale allargato.

-          SVILUPPARE L’AUTONOMIA comporta l’acquisizione  delle capacità di avere fiducia in sé, di fidarsi degli altri e di compiere scelte autonome in contesti relazionali diversi.

-          SVILUPPARE LE COMPETENZE significa: imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione e l’esercizio al confronto; descrivere la propria esperienza e tradurla in tracce personali e condivise, narrando e rappresentando fatti significativi e sviluppando l’attitudine a fare domande, a riflettere e a negoziare i significati.

Le tre finalità sono profondamente e reciprocamente intrecciate tuttavia è necessario identificare dei percorsi specifici da utilizzare intenzionalmente nella progettazione.

Le attività e le esperienze promosse  dalla Scuola dell’Infanzia “ L’Arca di Noè” si sviluppano all’interno di due fondamentali dimensioni:

1)       il curricolo esplicito: che comprende tutte le attività oggetto di consapevole progettazione da parte delle insegnanti, formalizzate e rese visibili nei documenti ufficiali :

  • la programmazione
  • la documentazione
  • l’osservazione
  • la verifica

2)       Il curricolo implicito che comprende tutte le iniziative di tipo organizzativo che determinano il contesto del fare scuola, l’ambiente fisico e sociale dove si svolgono le attività programmate e che ha una rilevante ricaduta sulla loro qualità. Questo tipo di interventi rischia di restare implicito e di non ricevere un adeguato spazio di attenzione e di discussione collegiale :

  • I tempi del bambino/a
  • La giornata scolastica
  • L’accoglienza
  • La continuità
  • La routine
  • Gli spazi

Con il Progetto Educativo, che si allega, il Centro Servizi srl “L’Arca di Noè” ha scelto di conferire dignità e valenza formativa ad entrambe le dimensioni indicate, recuperando in particolare gli aspetti legati al curricolo implicito, discutendo e rendendo visibili le fondamentali scelte pedagogiche che sostengono le azioni promosse in questo ambito, offrendo loro uno spazio adeguato di trattazione anche nel presente documento.

 

NIDO

La progettazione di un piano educativo e affettivo ha lo scopo di garantire ogni giorno esperienze di crescita e di apprendimento. In questo contesto i bambini imparano a conoscere se stessi e gli altri, a comunicare, a svolgere le prime piccole attività manipolative, grafiche,costruttive, a esplorare autonomamente tutto cio che li circonda. Data la fascia di età dei bambini che frequentano il NIDO ,la programmazione non può essere assolutamente rigida, ne procedee per schemi, ma deve essere improntta ad una notevole elasticità, sia perché ogni bambino/a presenta un ritmo di sviluppo che può essere diverso da di altri,sia perché in ogni bambino possono insorgere bisogni imprevisti cui è necessario, di volta in volta, adattare il programma al bambino e non viceversa.

Le principali fasi della programmazione sono le seguenti :

  • Osservazione del bambino/a
  • Definizione degli obiettivi
  • Elaborazione delle attività e dei progetti da proporre
  • Verifica dei risultati

PIANO SOCIO-EDUCATIVO ed AFFETTIVO per i bambibi/e di età inferiore ai 14 mesi :

OBIETTIVI :

  • Conquistare l’autonomia personale
  • Sviluppo del movimento e della corporeità
  • Scoperta dell’ambiente intorno a se
  • Sviluppo della comprensione, dell’attenzione, della curiosità e della memorizzazione
  • Sviluppo del linguaggio

PIANO SOCIO-EDUCATIVO ed AFFETTIVO per i bambibi/e di età compresa tra 15/24 mesi :

OBIETTIVI :

  • Sviluppo della coscienza del se fisico e coordinazione dei movimenti
  • Sviluppo cognitivo
  • Sviluppo dell’espressività delle proprie emozioni e stati d’animo
  • Sviluppo dell’autonomia e della socializzazione
  • Sviluppo dei cinque sensi.

PIANO SOCIO-EDUCATIVO ed AFFETTIVO per i bambibi/e di età compresa tra 24/36 mesi :

SEZIONE PRIMAVERA

Il progetto educativo della Sezione Primavera propone un percorso che concorre a promuovere la formazione integrale dei bambini, considerandoli come soggetti attivi, impegnati in un processo di continua interazione con i coetanei, gli adulti e l’ambiente circostante.

OBIETTIVI GENERALI :

  • Maturazione dell’identità
  • Conquista dell’autonomia
  • Sviluppo della competenza

OBIETTIVI SPECIFICI :

  • Valorizzazione del gioco
  • Esplorazione e ricerca
  • Vita di relazione
  • Stimolo alle prime parole

You are here: I NOSTRI SERVIZI