www.arcanoe.org

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Carta dei servizi

Carta dei Servizi Educativi a.e 2018/2019

  • Secondo la recente normativa in materia la Carta dei Servizi viene considerata un requisito indispensabile nell’erogazione dei servizi . Essa rappresenta lo strumento con il quale intendiamo fornirVi le informazioni relative ai servizi offerti dall’ “ L’Arca di Noè” in una logica di trasparenza
  • La presente Carta dei Servizi viene predisposta per la nuova attività che il Centro Servizi srl “L’Arca di Noè” apre , come  Polo Didattico –Educativo  0/6 anni,  presso il Centro Commerciale “ Monforte”  sito in Contrada Colle delle Api n°1 in  Campobasso con lo scopo di mettere a disposizione dei bambini/e un luogo educativo sereno e ricco di opportunità  e fornire ai loro genitori che lavorano un sostegno apprezzabile e un servizio di qualità.
  • Il  Centro Servizi srl “L’Arca di Noè” nella seguente Carta dei Servizi è indicata come segue: “ Centro Servizi “

===============================================================================

1.2STRUTTURA:

La struttura  che ospita i servizi risponde a tutti i requisiti previsti dalla normativa regionale nel rispetto del Regolamento di attuazione della L.R. del 6 Maggio 2014, pubblicata sul BURM n°4 del 26 Febbraio 2015.

In particolare 350 mq. è lo spazio destinato esclusivamente alle Sezioni del Nido  e dell’Infanzia Paritaria escluso lo spazio destinato ai servizi igienici ed amministrativi.

Lo spazio esterno è costituito da un cortile di circa 400mq. regolarmente piantumato nel rispetto delle norme igienico sanitarie, è facilmente raggiungibile senza uscire dalla struttura dal momento che vi si accede direttamente dal locale “ spazi comuni” ed è articolata su un unico livello.

Tutta la struttura è organizzata ed attrezzata come ambiente educativo ed è predisposta in modo che i bambini possano stare senza correre rischi.

1.3 PRINCIPI A CUI SI ISPIRA :Il Centro Servizi  agisce  attraverso i suoi operatori , nei confronti degli utenti e dei destinatari dei Servizi, con criteri di obiettività e giustizia, eguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, efficienza ed efficacia.I servizi sono erogati mediante l’attivazione di percorsi e modalità che garantiscono un rapporto ottimale tra risorse impiegate, prestazioni erogate e risultati ottenuti.

L’efficacia delle prestazioni è raggiunta attraverso la formazione permanente degli operatori

1.4QUALI FINALITA’ PERSEGUIAMO : Proponiamo un servizio educativo e sociale di interesse pubblico per  favorire l’armonico sviluppo psico-fisico e l’integrazione sociale dei bambini nei primi sei anni di vita, in collaborazione con le famiglie, nel rispetto delle loro identità culturali e religiose.Il Centro Servizi ,inoltre, persegue l’obiettivo di soddisfare bisogni nuovi e specifici, rivolgendosi a più ampie fasce di utenza, con la sperimentazione di forme differenziate di erogazione del servizio

Le principali finalità del servizio che offriamo sono:

  • sostenere le famiglie nella cura dei figli e nelle scelte educative
  • facilitare l’accesso delle madri al lavoro e promuovere la conciliazione delle scelte professionali e familiari dei genitori;
  • promuovere una cultura attenta ai diritti dell’infanzia;
  • garantire e promuovere l’igiene personale;
  • garantire e promuovere l’igiene dell’ambiente;
  • educare ad una corretta e varia alimentazione;
  • sostenere l’acquisizione dell’autonomia personale;
  • offrire la possibilità di fare esperienze sensoriali diversificate;
  • garantire attenzione alla comunicazione verbale e non verbale;
  • offrire ascolto ai bisogni emotivi;
  • creare situazioni di fiducia reciproca;
  • aumentare l’autostima;
  • facilitare positivi rapporti con coetanei ed adulti;
  • aiutare la separazione temporanea della figura del genitore.

================================================================================

2.1 IL SERVIZIO :Il servizio offerto essendo un “ servizio educativo”, data la natura del Centro Servizi srl “L’Arca di Noè”, è assimilato ad un  periodo scolastico  che va da Settembre a Agosto, dal Lunedì al Sabato, dalle ore 08,00 alle ore 20,00.All’interno di tale orario sono previste diverse possibilità di frequenza.

La struttura offre il servizio ai bambini/e  di età compresa dai 3 ai 36 mesi ( Nido/Primavera) e dai 3 ai 6 anni ( Infanzia).

2.2  COME ACCEDERE AI SERVIZI : Le domande di ammissione ai servizi ( NIDO/PRIMAVERA ) possono essere presentate in qualsiasi giorno dell’anno educativo presso la Segreteria del Centro Servizi srl “L’Arca di Noè”  aperta nel Centro Commerciale “ Monforte” . Le domande  concorrono a formare un elenco di iscritti sulla base dell’ordine di arrivo delle iscrizioni e fino a concorrenza dei posti disponibili. La quota di iscrizione viene pagata all’atto dell’accettazione della domanda.

Per quanto riguarda il servizio “Sezione  Infanzia Paritaria ” le domande vanno presentate entro i termini fissati dalla Ordinanza Ministeriale  per la costituzione della Sezione Infanzia. Il settore NIDO prevede n°2 Sezioni : 3/14 mesi e 15/23 mesi; Il settore Primavera prevede N°1 Sezione con  bimbi di 24/36 mesi .

L’elenco dei bambini ammessi a frequentare viene reso disponibile presso la sede della struttura.

E’ possibile e consigliato chiedere un appuntamento per visitare la struttura  telefonando ai numeri 370/1387135 oppure  scrivendo una mail a : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

3.1L’ACCOGLIENZA :Il bambino/a e il suo accompagnatore trovano al loro arrivo un’educatrice ad accoglierli.L’ingresso nel Centro Servizi  è un  momento delicato e l’occasione per un breve scambio di informazioni tra genitori ed educatrici. A bambini/e e genitori viene lasciato il tempo di avviare le relazioni consentendo in tal modo di strutturare le abitudini che facilitano il passaggio.

3.2 L’INSERIMENTO DI NUOVI BAMBINI :E’ importante che l’inserimento del bambino/a nell’ambiente avvenga gradualmente e che la nuova situazione sia percepita  in continuità con il contesto familiare. Per permettere ai genitori e bambini di abituarsi è previsto un periodo di ambientamento che può variare in base alle esigenze e alla personalità del bambino/a e del genitore: In genere tale periodo va da una a due settimane..La separazione è per il bambino occasione di crescita ed esperienza formativa per il genitore. I genitori nel periodo dell’inserimento partecipano alle attività nel rispetto delle esigenze degli altri bambini.

3.3LE ATTIVITA’ :Le attività che le educatrici svolgono con i bambini/e si basano su una programmazione annuale e su una pianificazione periodica e sono finalizzate allo sviluppo armonico del bambino/a.

Le educatrici seguono i bambini/e nelle nuove esperienze e propongono loro attività mentre osservano le loro richieste, favorendo il gioco spontaneo nella consapevolezza che il bambino/a non gioca per conoscere ma conosce perché gioca.Attraverso il gioco il bambino fa esperienze, la sua personalità prende forma . Il gioco educa alla convivenza, alla differenza e alla curiosità:

a) gioco spontaneo ed esplorativob) gioco simbolico ( far finta di,travestimenti) c) attività di manipolazione d) attività pittorica  e) attività di letturaf) attività musicaleg)attività di movimento

h)attività all’aperto nello spazio/giardino del Centro Servizi.

Queste attività  sono certamente strumenti che ci consentono di scoprire le potenzialità del  bambino/a  e al bambino/a di mettere in luce i diversi linguaggi di cui dispone per fare  sempre nuove scoperte.

3.4 PRANZO/MENU’ :Il Centro Servizi non è predisposto per preparare pasti al suo interno.Per soddisfare le esigenze dei genitori che ne faranno richiesta, con il costo a loro carico, per i loro figli sarà attivato un servizio catering con ditte specializzate allo scopo sulla base di un menù predisposto con  le indicazioni dell’Azienda Sanitaria di Campobasso.

3.5 ANGOLO NANNA :I bambini/e possono dormire nei lettini nell’angolo nanna o insieme nello spazio morbido. Ognuno ritrova il proprio posto ( materassino, lenzuolino , coperta personale) e si addormenta secondo i propri ritmi ed abitudini.

3.6 ANGOLO ALLATTAMENTO :Perle madri di bambini/e il Centro Servizi mette a disposizione uno spazio, opportunamente attrezzato, per permettere  di allattare direttamente il proprio bambino/a.

3.7 RITORNO A CASA E COMMIATO  :Le educatrici del Centro Servizi hanno l’obbligo di affidare il bambino/a al momento del congedo soltanto ai genitori o al genitore affidatario in caso di separazione o divorzio.Qualunque altra persona venga a prendere il bambino/a deve essere maggiorenne ,presentato alle educatrici dai genitori e munito di delega scritta con allegata fotocopia del documento di riconoscimento. Al  momento dell’uscita le educatrici danno un breve resoconto sull’andamento della giornata. Per comunicazioni più approfondite occorre chiedere un colloquio.

4.1 COLLABORAZIONE CON LA FAMIGLIA

a) Materiale da portare : Sezione NIDO

1)   Pantofole con calze antiscivolo

2)   Per il bagno: due asciugamani ( una per il cambio,una per le mani)

3)    Per il cambio: un pacco di pannolini ( per chi li usa)

4)    Per la pappa : 2 bavaglini grandi in spugna con elastico

5)    Per la nanna: un lenzuolo si sotto e uno di sopra, una coperta e la federa

All’inizio dell’anno:

6)    Sacchettino con due cambi completi intimo ( 2 body o 2 mutandine), 1 paio di calzini, 1 maglietta, i cambio completo stagionale.

7)    Ciuccio con contenitore ( se usato)

Tutti gli articoli su indicati devono essere personalizzati con il nome del bambino.

b) Le esigenze dietetiche particolari

Le esigenze dietetiche particolari  devono essere comunicate sin dall’inserimento e possono riguardare motivi di salute, documentati da certificato medico, o motivi religiosi.

E’ possibile operare variazioni per eventuali indisposizioni  temporanee, sempre  se  richieste al momento dell’ingresso giornaliero nel Centro Servizi e se possibili.

c) La puntualità

Chiediamo ai genitori di rispettare gli orari d’ingresso ed uscita e di avvisare in caso di ritardo imprevisto con una telefonata

d) La richiesta di variazione di orario

Qualsiasi variazione dell’orario concordato,di natura  temporanea ed  eccezionale, deve essere comunicata con anticipo e concordata con il Centro Servizi.

e) La comunicazione delle assenze e la riammissione al servizio :Il rientro a scuola dopo una malattia infettiva non necessita più del certificato medico, in base ad una Sentenza del Consiglio di Stato del 17.03.2014 sull’assunto che le malattie infettive sono spesso contagiose in fase di incubazione, ma raramente quando il soggetto è convalescente.

Resta in capo ai genitori la responsabilità del rientro del bambino/a a scuola e il Centro Servizi ritiene opportuno che i vecchi periodi di contumacia ( cioè isolamento a casa) venissero rispettati e per la tranquillità di tutti i frequentanti si chiede che in caso di assenza superiore a 5 ( CINQUE) giorni ,i  genitori dovranno  presentare  il certificato di riammissione che può essere rilasciato dal pediatra o  in forma di autocertificazione firmata dallo stesso genitore.

E’ consigliabile non riportare al Centro Servizi bambini/e ancora in terapia farmacologica antibiotica o prima della fase di convalescenza.

4.2  I MOMENTI DI INCONTRO E LA PARTECIPAZIONE DEI GENITORI : Le famiglie sono chiamate ad una partecipazione attiva nella vita del Centro Servizi. A questo fine sono previste iniziative e momenti di incontro :

a)    l’assemblea annuale alla quale sono invitati, prima dell’inizio dell’anno educativo,tutti i genitori, per favorire una prima conoscenza e presentare l’organizzazione del servizio;

b)    l’assemblea annuale di sezione durante la quale viene illustrata la programmazione didattica/educativa;

c)     colloqui individuali sia su richiesta dei genitori che delle educatrici ;

d)    “ giornate di animazione” che durante l’anno caratterizzano alcuni momenti significativi della vita dei bambini. In particolare si organizzano iniziative aperte alle famiglie ;

e)    Serate a tema di approfondimento pedagogico : formazione e comunicazione di gruppo.

5.1 NORME IGIENICO-SANITARIE

Nel Centro Servizi è tutelata la salute di ciascun bambino. Durante la permanenza, per ragioni igienico e per il loro benessere, i bambini/e indosseranno calzature leggere da lasciare in sezione.

Genitori ed educatrici sono tenuti ad informarsi reciprocamente sullo stato di salute di ciascun bambino/a. Qualora il bambino presenta sintomi di malessere o malattia durante la permanenza nel Centro Servizi , a tutela del bambino/a e per il benessere degli altri bambini/e, il personale è tenuto ad avvisare i genitori.

La richiesta di riportare il bambino/a acasa  può verificarsi in caso di :

a)    febbre superiore a 38,°

b)    ripetersi di episodi febbrili ravvicinati

c)     congiuntivite con secrezione

d)    turbe gastrointestinali: diarrea con scariche frequenti, vomito ripetuto

e)    stomatite

f)      verruche

g)    pediculosi

h)    manifestazioni cutanee : sospette malattie infettive

i)      sospetta ossiuriasi o altra parassitosi intestinali

.5.2 USO DI FARMACI :Su richiesta scritta dei genitori il personale potrà somministrare farmaci solo nel caso di medicinali salvavita o di patologie croniche solo dietro presentazione di certificato medico che indichi il tipo di medicina, la posologia ed il tempo di somministrazione.

Quando innanzi scritto è garantito solo se le operazioni non richiedono procedure complesse.

In caso contrario le stesse operazioni possono essere effettuate nel Centro Servizi solo sotto la supervisione del pediatra curante il bambino/a in accordo con la famiglia.

5.3 PRONTO SOCCORSO :In caso di infortunio del bambino le educatrici garantiscono il primo soccorso e avvertono immediatamente la famiglia.

Nel caso in cui i genitori sono irreperibile e solo se è necessario, sotto la responsabilità del Direttore del Centro Servizi , le educatrici s’incaricano di chiamare il 118 e di portare il bambino/a al Pronto Soccorso Pediatrico presso l’Ospedale Civile di Campobasso.

6.1 CHI LAVORA NEL CENTRO SERVIZI SRL “ L’ARCA DI NOE’”

All’interno del Centro Servizi  opera personale assunto, secondo le differenti qualifiche professionali, attraverso una selezione specifica e nel rispetto della normativa vigente

In particolare sono presenti le seguenti figure professionali :

  • Responsabile dei Servizi: cura la gestione pedagogica e amministrativa dei servizi affidati;
  • Personale Educativo : responsabile della progettazione,programmazione e gestione delle attività educative e di cura dei bambini/e frequentanti;
  • Personale Ausiliario : responsabile dell’igiene e della cura degli ambienti e della struttura; collabora con il personale responsabile ed educativo per garantire un adeguato contesto ambientale e per la somministrazione dei pasti.

7.1 GLI ORARI DI APERTURA : Il Centro Servizi resta aperto da Settembre ad Agosto di ogni annoeducativo, dal Lunedì al Sabato, dalle ore 08,00 alle ore 20,00 .All’interno di tale orario sono previste diverse possibilità di frequenza.

7.2 QUANTO COSTA FREQUENTARE : E’ possibile acquistare pacchetti orario mensili personalizzati da utilizzare giornalmente, dalle 08,00 alle 20,00, a seconda le esigenze, previa concordata programmazione settimanale. Il costo del pacchetto orario, relativo al settore NIDO, è economicamente più vantaggioso  al momento del raggiungimento dei 14 o 24 mesi.  Le ore del pacchetto orario non usufruite durante il mese non sono recuperabili nel mese successivo.

INIZIATIVE POMERIDIANE :“ OLTRE LA SCUOLA”

Con l’iniziativa “ OLTRE LA SCUOLA” il Centro servizi srl mette a disposizione i seguenti progetti da realizzare nel pomeriggio a partire dalle ore 14,00 da realizzare con personale qualificato allo scopo:

  • Laboratorio musicale
  • Laboratorio di motoria
  • Laboratorio lingue straniere
  • Laboratorio arte e immagine
  • Laboratorio ludico/ricreativo
  • Laboratorio metodo di studio

I laboratori sono aperti ad accogliere bimbi/e iscritti e frequentanti il Centro Servizi srl“ L’Arca di Noè” ed agli esterni frequentanti la scuola primaria previa iscrizione.

PROCEDURA RECLAMI. La Direzione riceve reclami presentati dall'utente circa la violazione dei principi sanciti nella presente carta.  I reclami possono essere espressi in forma orale o scritta e devono consentire l’acquisizione delle generalità, indirizzo e reperibilità del proponente.I reclami orali debbono essere sottoscritti. Data la natura del rapporto Scuola-Famiglia su cui si fonda il patto educativo i reclami anonimi non sono presi in considerazione. La Direzione del Centro Servizi Educativi srl, dopo avere esperito ogni possibile indagine in merito, riceve su appuntamento la persona che ha prodotto il reclamo, attivandosi per rimuovere le cause che hanno provocato il reclamo ritenuto valido. Annualmente la Direzione del Centro Servizi Educativi srl formula ,per il Consiglio della Scuola,  una relazione analitica dei reclami e dei successivi provvedimenti. Tale relazione costituisce documento per l'elaborazione dei piani di miglioramento della qualità del servizio.  Qualora il reclamo non sia di competenza della gestione della scuola, sono fornite, a chi ha presentato il reclamo, indicazioni circa il corretto destinatario.

VALUTAZIONE DEL SERVIZIO : Il Centro Servizi Educativi srl al termine di ogni anno scolastico, acquisisce, attraverso appositi questionari, il giudizio dei genitori sugli aspetti organizzativi, didattici e amministrativi. I questionari prevedono una graduazione delle valutazioni e la possibilità di formulare proposte. Alla fine di ogni anno scolastico il Collegio Docenti redige una relazione, sottoposta all'attenzione del Consiglio di Amministrazione, sull'attività formativa e sui risultati ottenuti.

A T T U A Z I O N E : Le indicazioni contenute nella presente Carta si applicano fino a quando non intervengono, in materia, disposizioni modificative contenute nei contratti collettivi o in norme di legge.

You are here: I NOSTRI SERVIZI Carta dei servizi